Tornei lampo all'EUR

  • Stampa

Lampo Bar Liszt 04Clamoroso esordio del Torneo Lampo dell'EUR che, giocato il 14 gennaio al Bar Liszt in via Liszt 22, ha visto la presenza di molti impiegati dell'EUR e di tanti amici che hanno trovato comodo spostarsi verso il luogo più collegato della Capitale. L'organizzazione di Frascati Scacchi, con Rosario Lucio Ragonese e Carla Mircoli, ha dovuto prodigarsi all'inverosimile per una inaspettata presenza, 32 giocatori per contendersi i premi e per divertirsi con il loro gioco preferito. La presenza di un Maestro Internazionale e di tre Maestri Fide ha nobilitato l'evento ma è la presenza di tanti giovani alle prime armi che fa ben sperare per le prossime occasioni.


Lampo Bar Liszt 31Il torneo pubblicizzato su Facebook, su Vesus e su alcuni siti scacchistici ha sancito ancora una volta le preferenze degli scacchisti, un torneo veloce in un posto comodo. Gli organizzatori insieme ai gestori del Bar hanno scelto la giornata del martedi per la facilità di parcheggio e per la molteplicità dei servizi erogabili.
Giocatori ed accompagnatori felici per aver trascorso un pomeriggio agonistico in piacevole compagnia di amici ed avversari. Tante le facce che non vedevo da tempo attorno ad una scacchiera, questo sta ad indicare che un impegno minimo (due ore) è al passo con i tempi in questa vita sempre più veloce e caotica, qualcuno ha ritagliato il suo spazio.


Lampo Bar Liszt 11

Altre foto nella galleria fotografica

La gara ha prodotto la classifica che ci aspettavamo con i più titolati in testa, un plauso va a tutti i giovani che hanno dato prova di abilità e che sicuramente miglioreranno con l'esperienza fatta.
Tanti spettatori e alcune persone che si sono fermate a vedere uno strano spettacolo in un locale pubblico, a molti è venuto da pensare al Circolo Scacchi INPS che qualche anno fa stava proprio in questa via.
Una sorpresa particolare l'hanno riscontrata i giocatori nella sala di gioco, una parete con gli scacchi giganti in legno, giocare in tale ambiente è stato esaltante. Visto il successo, questo torneo sarà replicato tutti i martedì diventando un appuntamento fisso per gli scacchisti romani.
Ottima l'accoglienza di Tania e famiglia, gestori del bar.